#

Nome utente o
indirizzo e-mail

Password

Accedi
Registrarsi ora
ProSpecieRara SvizzeraDEFRIT ProSpecieRara Deutschland
ConProBio, BioTicino, ProSpecieRara Seminando il futuro
martedì, 20 febbraio 2018 20:30 - martedì, 27 febbraio 2018 20:30
Cinema Forum, viale Stazione 33, 6500 Bellinzona

Due film sul mondo contadino

Riflettere sull'agricoltura che vogliamo anche al cinema, ecco l'obiettivo dell'iniziativa di ConProBio, BioTicino e ProSpecieRara.
I documentari proposti sono molto recenti e tratteggiano diverse realtà svizzere, molto vicine a noi e dalle quali prendere spunto.

Martedì 20 febbraio ore 20.30
JURA, ENRACINÉS À LEUR TERRE

Daniel Künzi, CH 2017
Colore, versione originale francese, sottotitoli tedeschi, 78’

L’agricoltura svizzera è in grado di nutrire solo la metà della popolazione. Più aumentano gli abitanti, più diminuiscono le terre coltivabili, sacrificate alle strade, all’urbanizzazione. Diventa sempre più difficile anche nutrire gli animali da allevamento e ogni anno vengono importate circa 320'000 tonnellate di cereali per nutrire maiali, galline e vacche. Sull’altipiano svizzero, l’agricoltura industriale è dominante, il terreno è diventato meno produttivo e il ricorso ai concimi chimici e ai pesticidi è la regola.
Confrontati con questa situazione, alcuni contadini di montagna del Giura hanno adottato un modo diverso di produrre e consumare: hanno optato per un’agricoltura biologica, senza ricorrere alla chimica. Ma la loro vita è dura: si alzano alle 5 del mattino, tutti i giorni dell’anno, e gli incidenti e le malattie professionali sono frequenti. Riescono a sopravvivere solo attraverso i pagamenti diretti, che rappresentano l’80% dei loro ricavi. Il film li segue per un anno e si interroga sul loro futuro.

Martedì 27 febbraio, 20.30
RÉVOLUTION SILENCIEUSE

Lila Ribi, CH 2016
Colore, versione originale francese, sottotitoli tedeschi, 92’

Cédric, contadino bio del Giura vodese, decide di seguire fino in fondo le sue convinzioni e di ritornare ad essere autore della propria vita. Ben sapendo che corre il rischio di non più avere i mezzi per far vivere la sua famiglia, vende le sue vacche e si lancia nella coltivazione di antiche specie di grano. Scegliendo diverse varietà di cereali locali, vuole diventare produttore di un cibo vivo, sano, pieno di sapori e preservare un patrimonio, la biodiversità delle sementi, minacciato dai giganti dell’industria agroalimentare.

Entrata gratuita ai due film per i membri della ConProbio e per gli studenti.
Condizioni abituali del Circolo del cinema per gli altri spettatori (fr. 10.-/8.-/6.-).



Dopo le proiezioni, sarà offerto uno spuntino bio.
Locandina