#

Nome utente o
indirizzo e-mail

Password

Accedi
Registrarsi ora
ProSpecieRara SvizzeraDEFRIT ProSpecieRara Deutschland
Missione B – per una maggiore biodiversità
Al motto „ogni metro quadrato conta“ ha lanciato la RSI, insieme alle sorelle SRF, RTR e RTS, l’iniziativa „Missione B“ con lo scopo di sensibilizzare la popolazione a dedicare più spazio alla natura negli spazi domestici. Anche se l’orto non è considerato, noi vi dimostriamo come promuovere la biodiversità e arricchire al contempo la propria alimentazione.
Spesso per biodiversità s’intendono solo le piante e gli animali selvatici. Ma come si sa, non sono solo le orchidee, le farfalle e gli anfibi minacciati d’estinzione bensì anche varietà di mele e rape e razze ovine e avicole rischiano di scomparire e fanno parte a pieno titolo della biodiversità da proteggere. Si parla in questo caso di agrobiodiversità, e ProSpecieRara se ne occupa dal 1982.

Diversità è sicurezza
Le razze e le varietà tradizionali contribuiscono ad una dieta variegata, sono parte del patrimonio culturale e rafforzano la sicurezza alimentare. Quante più piante e animali fanno parte della nostra alimentazione, tanto meglio potremmo reagire ad avversità, al cambiamento climatico ed altri fattori difficilmente prevedibili. La variabilità genetica delle varietà tradizionali è particolarmente minacciata, poiché a livello globale un ristretto numero di multinazionali, tra cui Monsanto e Syngenta, dominano il mercato sementiero e decidono in questo modo cosa finisce nel nostro piatto. L’impegno a favore dell’agrobiodiversità significa anche proteggere una certa indipendenza.

Promuovere insieme la biodiversità selvatica e agricola
Un giardino coltivato biologicamente con ortaggi, frutta e bacche, dove ci sono tante varietà con diversi periodi di fioritura e fonti di cibo, è un ambiente per tanti esseri viventi. I picchi verdi si rifugiano negli incavi degli alberi da frutto, rospi e ricci comuni si nutrono delle limacce nell'orto, i bruchi di macaone mangiano i finocchi e i fiori di zucchina e di ciliegio sono fonti alimentari per numerose specie di insetti.

Non di minor importanza per la biodiversità è anche l’attività di ProSpecieRara nella riproduzione delle varietà da seme che sono antiche e rare al contrario degli ibridi moderni, che non si possono moltiplicare allo stesso modo. La coltivazione degli ortaggi, non solo per l’alimentazione ma anche per la moltiplicazione dei semi, permette da una parte la conservazione di queste varietà e dall’altra i fiori di cipolle, cavoli, carote eccetera sono prelibati per api selvatiche, farfalle e altri insetti.

Promuovete l’agrobiodiversità!

Per prendere parte attivamente alla conservazione dell’agrobiodiversità diventate salvasemi seguendo il nostro corso di autoproduzione di semi (proposto negli anni pari) e di pulizia dei semi. Dettagli

Sito della Missione B