Pasta al baby-kale

Due manciate di foglie di cavolo (o baby-kale)
Pasta
Nocciole spezzate
1 piccola barbabietola alla julienne (in alternativa carote)
bacche di aronia secche
1 dl panna semi-grassa
pepe, sale, noce moscata

Tagliare sottilmente le foglie di baby-kale o le foglie di cavolo riccio, cuocere in acqua bollente salata per 2-3 minuti e scolare.
Cuocere la pasta e tostare le nocciole.
Far rinvenire la barbabietola in un po' d'olio, aggiungere il cavolo, la pasta, la panna e le bacche di aronia. Far saltare e speziare. Impiattare e guarnire con le nocciole tostate.

  • GEN
  • FEB
  • MAR
  • AVR
  • MAG
  • GIU
  • LUG
  • AGO
  • SET
  • OTT
  • NOV
  • DIC
Chioggia

Barbabietola

Saperne di più
Gialla

Barbabietola

Saperne di più
Kale della Westfalia

Cavolo riccio

Saperne di più
Nera di Losanna

Barbabietola

Saperne di più
Palma della Frisia orientale

Cavolo riccio

Saperne di più
Non Plus Ultra

Barbabietola

Saperne di più
Carota rossa del paese

Barbabietola

Saperne di più
Rosso

Cavolo riccio

Saperne di più
Nera piatta d'Egitto

Barbabietola

Saperne di più
Crapaudine

Barbabietola

Saperne di più
Albina Vereduna

Barbabietola

Saperne di più
Halbhoher Grüner Krauser

Cavolo riccio

Saperne di più

Consigli

Le barbabietole possono essere aggiunte anche crude alla pasta, con le barbietole di Chioggia si ottiene un'ottima decorazione grazie agli anelli bianchi di questa varietà che cuocendo purtroppo non si vedono più.