Un orto di moltiplicazione per ProSpecieRara

Presso il castello di Wildegg nel Canton Argovia ProSpecieRara ha dato avvio ad un progetto di moltiplicazione di semi professionale per ortaggi e piante ornamentali, la cui coltivazione e riproduzioni sono particolarmente impegnative.

In breve
In maniera complementare al lavoro di salvaguardia della rete di salvasemi fino al 2018 non si riusciva a trovare un luogo idoneo per le specie che richiedono ampie superfici come le cicorie, i cavoli, le cucurbitacee, le rape, ecc. In particolare si tratta di piante allogame che hanno bisogno di un grande numero di portasemi e quindi un’area importante per coltivare sufficiente piante per la selezione.

Da alcuni anni ci si poteva appoggiare ad aziende agricole che collaboravano in questo senso con ProSpecieRara. ProSpecieRara non aveva ancora potuto concretizzare l’obiettivo di una propria moltiplicazione di semi, da integrare al lavoro dei professionisti.

Grazie al nuovo orto di moltiplicazione presso il castello di Wildegg si aprono nuove prospettive per ProSpecieRara. Al momento è impiegata una persona al 60%; una percentuale che vorremmo aumentare grazie ad ulteriori mezzi.

Desideri dare un contributo al nuovo orto di moltiplicazione? Stiamo raccogliendo donazioni e ogni sostegno è prezioso. Altrimenti siamo anche alla ricerca di volontari/e che vogliano dare una mano durante i mesi estivi.

ProSpecieRara riceve continuamente segnalazioni di collezioni rare. Finalmente grazie al nuovo orto vi è la superficie necessaria che permette una presa a carico veloce delle varietà minacciate d’estinzione. Questa finestra di tempo e spazio ci permette di trovare anche soluzioni a lungo termine per la salvaguardia

Produzione
Il nuovo orto di moltiplicazione dei semi ci dà la possibilità per una piccola produzione vivaistica alla vendita diretta. Inoltre possiamo testare specifiche novità per l’assortimento dei mercati di piantine.

Formazione
Uno slancio è dato anche alla formazione pratica, infatti questo è il luogo ideale dove avvicinare i salvasemi al lavoro di selezione vero e proprio, conoscendo nella realtà le piante, come prendersene cura e come raccoglierne i semi e molto altro. come uch A differenze di altre aziende sementiere, dove si può osservare il lavoro di moltiplicazione, presso il nostro nuovo orto ci si può cimentare in prima persona e mettere alla prova la propria manualità.

Da marzo 2019 è impiegata una persona presso l’orto di moltiplicazione. Dall’inverno 2019/20 sono in corso dei lavori d’edilizia, necessari a migliorare le condizioni di riproduzione dei semi. Le due serre esistenti sono risanate, sono eretti alcuni muri di sostegno, sono montati alcuni tunnel per le specie esigenti in calore e installate delle celle frigorifere per la vernalizzazione dei portasemi.

Originariamente l’orto non era predisposto alla moltiplicazione per semi, perciò questi primi sforzi per il nuovo utilizzo e la nuova destinazione dell’orto sono molto impegnativi.

Scheda

Progetto di conservazione
2019

La moltiplicazione annuale di 25-30 varietà di ortaggi e piante ornamentali e centro di competenza per la riproduzione di piante dei campi, ortive e ornamentali.

Il progetto si è concretizzato grazie al sostegno della Fondazione Ernst Göhner, della Fondazione Hauser di Weggis, della Fondazione Karl Näf, del Fondo Swisslos argoviese, altri sponsor e donazioni. Il lavoro con i semi può essere condotto grazie al sostegno della Fondazione Hauser e al mandato di moltiplicazione dell’Ufficio federale dell’agricoltura.

Il risanamento delle strutture messe a disposizione dal castello di Wildegg continua fino a primavera 2020, mentre le attività sono in corso già da metà 2019.

Philipp Holzherr
Capo settore piante dei campi, degli orti e ornamentali
Telefono +41 61 545 99 23