La semenzoteca – il nostro cuore

La semenzoteca presso la sede centrale di ProSpecieRara a Basilea ospita le sementi di oltre 1600 varietà rare di piante ortive, da campo e ornamentali con lo scopo di conservare e diffondere nuovamente varietà antiche.

In breve
La moltiplicazione e conservazione delle circa 1600 varietà di piante ortive, da campo e ornamentali di ProSpecieRara che si riproducono per seme è affidata a circa 600 orticoltrici e orticoltori privati volontari, formati in corsi sulla produzione di sementi. Le sementi che i nostri salvasemi ci spediscono alla fine di ogni anno tramite posta sono conservate nella banca dei semi (semenzoteca, ovvero una «biblioteca della semenza»). Ogni entrata e uscita è registrata in una banca dati per tracciare esattamente la filiera dei semi. Questo è importante soprattutto se dovessero verificarsi malattie o incroci. I distributori privati, ovvero i salvasemi che producono più semenza di quella loro necessaria per ulteriori moltiplicazioni e per la semenzoteca, cedono gratuitamente le eccedenze a sostenitrici e sostenitori di ProSpecieRara attraverso il Catalogo delle varietà. Ciò permette un efficace e ben concertato scambio di sementi di varietà tradizionali.

Desiderate contribuire alla conservazione delle varietà antiche?

Siamo costantemente alla ricerca di nuovi salvasemi per raggiungere uno degli importanti obiettivi di questo progetto, ossia salvaguardare le varietà rare in più localizzazioni.

Per acquisire le prime esperienze di produzione di semi nel proprio orto, le sostenitrici e i sostenitori di ProSpecieRara possono ordinare un set di prova contenente sementi di varietà di ortaggi facili da moltiplicare, delle quali è disponibile semente a sufficienza. Il set di prova è fornito con istruzioni per la coltivazione. In seguito può partecipare a uno dei corsi sulla produzione di semi organizzati ogni due anni nella Svizzera italiana (altri corsi nella Svizzera tedesca o romanda). In questi corsi sono formati i futuri salvasemi.

Oppure può dare una mano durante la giornata della pulizia dei semi. In alcuni orti didattici ProSpecieRara, come ad esempio presso il centro a San Pietro di Stabio oppure nello Schlossgarten Wildegg/AG, si moltiplicano anche le sementi. Il giorno della pulizia si trebbia, si confeziona e si etichetta la semente e chiunque desideri aiutare è il benvenuto/a.

Oppure può diventare sostenitrice o sostenitore di ProSpecieRara. Questo le consente di accedere a sementi e materiale di moltiplicazione di oltre 800 varietà di ortaggi, piante ornamentali, patate, cereali e bacche, in gran parte gratuiti.

Doppia salvaguardia
Per ogni varietà è predisposta una seconda salvaguardia: la semente è conservata a -18°C in sacchetti sigillati ermeticamente in un luogo separato dalla semenzoteca, in modo che ad es. anche in caso di incendio si possa garantire l’esistenza di sementi di ogni varietà.

Lista rossa
Tutte le varietà ProSpecieRara, se paragonate alle varietà tradizionali, sono rare. Di alcune di esse, però, restano meno di dieci porzioni di semente germinabile, a volte perfino soltanto singoli semi. Queste varietà sono elencate nella nostra Lista rossa. I salvasemi privati (custodi), che hanno dimestichezza con la produzione dei semi, coltivano queste varietà e cercano di raccogliere la maggior quantità possibile di semente.

Coltivazione conservativa
La maggior parte del lavoro di conservazione avviene all’interno della rete di volontari salvasemi. Può accadere, in particolare con colture allogame impegnative (ad impollinazione incrociata), che alcune caratteristiche tipiche di una varietà s’indeboliscano o si perdano. Tra le possibili cause figurano la coltivazione su superfici ridotte o la mancata selezione. Per specifiche colture è dunque necessario integrare una coltivazione conservativa professionale, in cui i semi di diversa provenienza sono coltivati insieme e poi rigorosamente selezionati, in modo da migliorare la qualità della semente e prevenire la depressione da incrocio. In sede di raccolto della semente ci si concentra quindi esclusivamente sulle piante tipiche della varietà, forti e sane. Le aziende partner, come ad esempio Sativa Rheinau, azienda biologica di miglioramento genetico e produzione di sementi, curano e migliorano così ogni anno circa 15 varietà ProSpecieRara, scelte in base a diversi criteri. Alla coltivazione conservativa sono addotte soprattutto colture allogame che non sono più state selezionate da molto tempo o delle quali esiste ormai poca semente germinabile.

Dal 2012 ancora più moderni
Con il trasferimento della sede centrale da Aarau a Basilea nel 2012, ha traslocato anche la semenzoteca di ProSpecieRara. A Basilea è disponibile una nuova “biblioteca dei semi” finanziata dalla Fondazione Hauser di Weggis. La semente è conservata secondo gli standard internazionali in un container climatizzato, a una temperatura costante di 15°C e un tasso di umidità del 15%. Queste condizioni ottimali di conservazione consentono alla semente di mantenere più a lungo una buona germinabilità. La semenzoteca custodisce un tesoro di 1600 varietà di piante ortive, da campo e ornamentali.

Conservare per 100 anni?
Al contrario di ProSpecieRara, le banche genetiche congelano le loro sementi a -20°C. In questo modo, secondo le conoscenze attuali, esse mantengono la germinabilità per decenni. Per ProSpecieRara, tuttavia, è importante che le varietà vengano regolarmente coltivate. Questo comporta due vantaggi fondamentali: da un lato, si utilizzano regolarmente le varietà e si preservano le conoscenze in merito a coltivazione, lavorazione e impiego delle stesse; dall’altro, le varietà possono così adattarsi al mutamento delle condizioni ambientali. A cosa servirebbe ai nostri nipoti un seme di pomodoro centenario che, poiché conservato congelato, è ancora in grado di germinare, ma soccombe al cambiamento climatico durante la crescita?

Ci impegniamo costantemente a trovare nuovi salvasemi e di formarli tramite i nostri corsi e iniziative specifiche. Quest’aspetto riveste un’importanza fondamentale, perché è preferibile che le varietà siano salvaguardate in luoghi diversi e perché il numero delle varietà da salvaguardare è in crescita.

Inoltre sono necessari partner, privati o professionali, che sappiano prendersi cura su ampie superfici delle varietà la cui conservazione è difficile e onerosa. Con questi partner e in questi luoghi è anche possibile migliorare qualitativamente in modo mirato il patrimonio di sementi delle varietà, affinché tornino a essere una risorsa interessante per moltiplicatori professionali di sementi, coltivatori, aziende agricole e vivai.

Le dimensioni della nuova semenzoteca consentono la salvaguardia di un numero ancora maggiore di varietà. Tuttavia tale capacità non è inesauribile. Nel caso crescesse il fabbisogno, ad esempio se in futuro dovessero essere messe a disposizione quantità maggiori di semente come base per la ridiffusione, la capacità di deposito sarebbe insufficiente e occorrerebbero altre modalità di stoccaggio per partite maggiori di semi.

I monitoraggi effettuati nei primi anni della costante e tecnicamente avanzata gestione del magazzino presso la sede centrale di ProSpecieRara a Basilea evidenziano già una prolungata capacità germinativa della semente di molte colture rispetto al passato. Se questo dovesse essere confermato, in futuro gli intervalli di moltiplicazione di alcune colture potrebbero essere aumentati, liberando così risorse per la moltiplicazione di altre varietà.

Scheda

Progetto di conservazione
1991

conservazione di varietà rare di piante ortive, da campo e ornamentali, salvaguardia e miglioramento della qualità; rendere accessibili le varietà agli interessati

la semenzoteca è sostenuta dalla Fondazione Hauser di Weggis

corsi e iniziative di perfezionamento mirate contribuiscono ad incrementare continuamente la qualità e la quantità delle sementi

Mira Langegger
Responsabile semenzoteca e qualità dei semi